Auricolari per pc: migliori prodotti di Maggio 2021, prezzi, recensioni

Gli auricolari o le cuffie, oggigiorno, sono un accessorio fondamentale nella nostra quotidianità. Vengono utilizzati per diverse attività sia di piacere che per lavoro o studio. Ogni cuffia, per logica, ha una sua conformazione, modello e caratteristica essenziale che serve a contraddistinguerla da altre. Nel seguente articolo ci focalizzeremo sulla tipologia più adatta ad un utilizzo tramite pc. Quindi non perdiamo altro tempo e scopriamo tutto ciò che serve sapere.

Quali sono le principali macro categorie?

Le cuffie non appartengono tutte allo stesso tipo di categoria. Dovrebbe essere chiaro, prima di tutto, che le cuffie in linea di massima si suddividono in tre grandi macro categorie che sono:

  • Chiuse.
  • Aperte.
  • Semi-aperte.

Cuffie Chiuse.

Per quanto riguarda le cuffie chiuse, possiamo dire che si tratta di un sistema particolarmente indicato a chi, come primo criterio fondamentale, è alla ricerca di un elevatissimo isolamento acustico. Questo fattore è accentuato dalla progettazione interna dei padiglioni delle cuffie, che sono perfettamente in grado di occludere il suono e non lasciarlo passare oltre il padiglione. Per quanto possa sembrare il migliore, indossare a lungo questo sistema di cuffie, dato lo sforzo, risulta essere notevolmente impegnativo e faticoso. I padiglioni che poggiano alle orecchie sono grandi e le avvolgono di netto senza lasciar traspirare né circolare l’aria. La qualità del suono è buona, tuttavia c’è un’esaltazione delle frequenze dei bassi, quindi non è del tutto fedele a quello che dovrebbe essere un suono privo di alterazioni. Sono ideali per chi ha la necessità di non percepire alcun rumore esterno.

Cuffie Aperte.

Parlando delle cuffie aperte, invece, ci troviamo di fronte ad una tipologia di cuffie molto diffusa. Esattamente all’opposto delle chiuse, le cuffie aperte non garantiscono un ottimo isolamento acustico. Tuttavia hanno il gran vantaggio di essere delle cuffie particolarmente comode e idonee per essere indossate per più ore di seguito. I loro padiglioni non avvolgono del tutto le orecchie ma si limitano a poggiarsi appena sopra, senza dare alcun senso di oppressione eccessivo. Il suono è di buona qualità e non sembrerà compresso all’interno. Sono inoltre comode per ciò che riguarda la portabilità in quanto facilmente richiudibili e molto meno ingombranti di altre.

Cuffie Semi-aperte.

Probabilmente la migliore scelta se non vogliamo optare per qualcosa di troppo estremo o sbilanciato. Le cuffie semi-aperte sono la giusta via di mezzo in quanto riescono a garantire sia confort e comodità, che ottima qualità del suono e per ultima ma non per importanza, anche una notevole capacità di isolamento acustico. Proprio per tutto questo sono tra le cuffie più diffuse. Se non avete particolari esigenze queste faranno sicuramente al caso vostro.

Cuffie per Pc. Quali scegliere?

Come accennavamo prima, quasi ogni cuffia nasce con delle specifiche e qualità che la rendono idonea per determinati contesti. In questo caso, volendo parlare nel dettaglio delle cuffie adatte ad un utilizzo su pc, cercheremo di capire quale siano le migliori su cui far ricadere la scelta e cosa debbano avere come caratteristica imprescindibile per ritenersi perfette da collegare al vostro pc. Prima di ogni altra cosa, dovremmo capire quale sia la scelta migliore tra un paio di auricolari e un paio di cuffie. Domande? Chiariamo questo piccolo dettaglio.

Auricolari o cuffie? Quali scegliere?

Se dovessimo considerare la scelta tra le due, sarebbe più per una questione di gusto, confort e abitudine. Al giorno d’oggi la qualità ottimale del suono è riscontrabile sia su un paio di auricolari che su un paio di cuffie esterne. Ma allora come scegliere? La differenza sostanziale che contraddistingue le due, è l’inserimento sul nostro padiglione. Se gli auricolari andranno inseriti direttamente all’interno del canale uditivo, le cuffie esterne (On-ear) basterà poggiarle alle orecchie senza dover percepire un corpo estraneo che a lungo andare ad alcuni potrebbe anche infastidire. Tutto, quindi, oltre che a dipendere da una vera e propria preferenza personale, si basa sul tipo di utilizzo che ne dovremmo fare. Lavorare molte ore al pc, è già indicativo di una necessità di confort. Il che potrebbe condurre a scegliere delle cuffie semplicemente poggiate alle orecchie senza ulteriori sforzi.

Elemento imprescindibile che un paio di cuffie o auricolari per Pc dovrebbero avere.

Ogni tipo di cuffia, quindi, il più delle volte ha un suo scopo principale. Parlando delle cuffie da pc, ciò che conta in assoluto è il microfono. Il microfono sarà il primo criterio di scelta che andremo a valutare prima dell’acquisto di un paio di auricolari o cuffie da utilizzare sul nostro pc. Entrambe le versioni, auricolari e cuffie esterne, ne sono provviste. A seconda del modello, il microfono può posizionarsi su punti differenti. Se optiamo per degli auricolari ad esempio, potrebbe trovarsi all’interno di una piccola capsula spesso munita di tasti di controllo. Se invece optiamo per il classico modello di cuffia On-ear (quindi cuffia esterna con i padiglioni poggiati alle orecchie) il microfono potrebbe situarsi su un’asticella direzionabile posta su uno dei lati della cuffia. Il microfono può essere:

  • Unidirezionale.
  • Omnidirezionale.

La buona qualità di un microfono, renderà già le nostre cuffie perfettamente idonee per l’utilizzo tramite pc, in quanto proprio il microfono sarà usato quasi il 99% dei casi. Alcuni sono dotati della tecnologia Noise cancelling. Ovvero la cancellazione totale dei suoni indesiderati.

Cos’altro c’è da considerare prima di acquistare le cuffie per pc?

Ci sono sicuramente altre considerazioni da fare prima di buttarsi sull’acquisto. Innanzitutto, bisognerà valutare il confort della cuffia. Come consigliavamo prima, la scelta migliore sarebbe quella di optare per delle On-ear. Dopodiché è bene tener conto anche della giusta compatibilità. Quando sceglieremo un sistema a collegamento con cavo il problema non si presenterà, ma se sceglieremo una connettività wireless sarà importante valutare se la cuffia sia in grado di connettersi senza difficoltà. Le cuffie senza filo sono una scelta ottimale. Tuttavia attualmente, la connettività anche tramite USB è in grado di offrire una notevole qualità del suono.

I modelli più attuali?

Parlando nel dettaglio dei modelli più recenti di cuffie per pc, non si potrà non sottolineare quanto siano diffuse sul mercato On-ear con microfono di marchi quali: Sennheiser, Logithec, Jabra ecc. Le fasce di prezzo oscillano tra le 20 e le 100 euro. Sono tutti modelli dedicati all’utilizzo tramite pc, quindi scegliendo tra le specifiche tecniche più idonee alle vostre esigenze, non potrete sbagliarvi.

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
cuffieauricolariaccessori.it