Tutti i vantaggi degli auricolari con filo in tessuto: considerazioni utili

Di cuffie ne esistono tantissime tipologie, che siano auricolari o cuffie esterne, ognuna si adatta esattamente alle nostre necessità e quindi al momento dell’acquisto sarà facile intuire quale meglio possa rispecchiare le nostre esigenze. Tuttavia, prima di procedere all’acquisto, sarebbe sempre meglio prestare particolarmente attenzione ai materiali di costruzione, che al momento del bisogno potrebbero rivelarsi più resistenti e duraturi. Nel seguente articolo parleremo nel dettaglio, degli auricolari che vantano la presenza del filo in tessuto. Quindi non perdiamo ulteriore tempo e scopriamo tutto quello che c’è da sapere in merito a tale argomento.

Che tipi di auricolari sono acquistabili sul mercato?

Sostanzialmente, esistono delle categorie specifiche che contraddistinguono un auricolare dall’altro. Entrambe sono parecchio apprezzate dagli utenti, ed ognuna di esse presenta delle caratteristiche che le rende uniche. Scopriamo insieme quale siano queste categorie e vediamone, successivamente, le peculiarità più importanti. Ecco di seguito un brevissimo elenco riassuntivo:

  • Earbuds.
  • In-Ear.

   

Come è possibile notare, le categorie di auricolari sono essenzialmente due quelle più rilevanti. Ma in cosa si contraddistinguono? Scopriamolo subito tramite un’analisi più accurata.

Earbuds.

Gli auricolari Earbuds, sono quelli più tradizionali e classici presenti attualmente sul mercato. Si rifanno ai modelli iniziali dei primi auricolari ed ancora oggi sembrano essere parecchio apprezzati, non per ciò che riguarda la qualità intrinseca del suono, ma per il loro prezzo particolarmente economico ed accessibile. Risultano essere delle cuffie perfette per moltissimi utenti che non hanno pretese di qualità fuori dal comune. La loro caratteristica fisica principale, è l’inserimento all’ingresso del condotto uditivo. Questo, però non rende tali auricolari eccellenti in termini di comodità e stabilità. È quindi possibile che con movimenti bruschi e improvvisi, gli auricolari si stacchino dalle orecchie cadendo. Inoltre, per ciò che riguarda l’audio non mostrano una qualità ottimale, specie quelle di fascia più economica, e non riescono a garantire un notevole isolamento acustico. Eppure per chi non ha la necessità di cuffie straordinarie ma piuttosto di un prodotto accessibile e poco costoso, queste cuffie potrebbero essere una soluzione da valutare.

Determinati modelli, sono muniti da inserti in silicone che agevolano in termini di confort. Generalmente, si consigliano a chi non pretende prodotti di alte prestazioni, anche se è bene sottolineare, che sarà comunque fattibile acquistare sul mercato Earbuds anche di fascia alta che, dal canto loro, avranno maggiore qualità su più fronti.

Auricolari In-Ear.

Questi particolari auricolari, sono considerati quelli più apprezzati in tempi recenti. A discapito dei precedenti auricolari citati, questi vantano numerose migliorie su più aspetti, di conseguenza gli auricolari In-Ear sono in grado di offrire non solo una buona qualità d’audio che dipenderà anche molto dal tipo di modello, ma anche per ciò che riguarda i fattori di comodità ed una maggiore stabilità alle orecchie. La loro peculiarità che li differenzia da diversi modelli di cuffie, è il loro inserimento. In poche parole, tali auricolari verranno inseriti direttamente nel canale uditivo. Con i gommini forniti, per lo più in silicone, sarà sicuramente esaltata la confortevolezza complessiva degli auricolari. La loro struttura, si presenta per lo più esile, pratica e versatile. Gli inserti in silicone hanno il vantaggio di poter essere sostituiti a proprio piacimento, e questo avvantaggia gli In-Ear per questioni igieniche e per una maggiore personalizzazione in fattore di misura e grandezza, che varia in rapporto alle orecchie. Con tali auricolari, se scelta la misura più adatta per gli inserti in silicone, sarà difficile che cadano o si spostino quando non è desiderato.

Tuttavia, sarà sempre importante non sottovalutare alcuni accorgimenti. Dato il loro posizionamento, gli In-Ear possono causare abbassamento della capacità uditiva e la formazione di tappi di cerume. Quindi è sempre bene ascoltare la musica con un volume non oltre il 70%.

Vantaggi per lo sport.

Gli In-Ear sono gli auricolari scelti anche da moltissimi sportivi. Data la loro posizione all’interno dell’orecchio, sarà possibile muoversi al meglio, senza il rischio di perderli nel bel mezzo di una corsa o di altre attività dinamiche. La loro predisposizione allo sport, rende alcuni modelli in particolare resistenti anche all’acqua, al sudore, polveri e altri elementi simili. Soprattutto gli In-Ear senza filo, in questi particolari contesti, sono da preferirsi.

Il filo in tessuto su auricolari In-Ear e Earbuds. Perchè?

Moltissimi auricolari, forniti di filo, vantano una tipologia di cavo molto particolare che per l’appunto risulta essere quella in tessuto. Nella maggior parte dei casi, il classico cavo presente nella maggior parte delle cuffie, appare abbastanza fragile e risente dell’usura anche a distanza di poco tempo dall’acquisto. Nella fattispecie, il cavo tradizionale tenderà ad aggrovigliarsi o a spezzarsi in prossimità degli auricolari stessi, il che costringerà l’utente all’acquisto di altre cuffie più spesso del dovuto. Parlando invece dei cavi in tessuto, a loro vantaggio si riscontra un’ottima resistenza, sensibilmente migliorata rispetto al cavo tradizionale. Il suo spessore, inoltre, rende difficile che usandolo si possa aggrovigliare. Sarà quindi più semplice gestirlo e malgrado un uso continuativo, avranno comunque una migliore resistenza nel tempo. Ecco di seguito un elenco riassuntivo dei vantaggi del cavo in tessuto:

  • Ottima resistenza all’usura nel tempo.
  • Spessore maggiore.
  • Difficilmente si spezzerà.
  • Vantaggio in quanto tende a non aggrovigliarsi.
  • Sarà comunque più semplice, dato lo spessore, srotolarlo.
  • Risulta robusto anche a strattoni.

   

In poche parole, se siamo alla ricerca di una cuffia con filo che duri nel tempo, che non rischi di attorcigliarsi di continuo, questo è il tipo di prodotto che fa per noi. Inoltre, la differenza di materiale scelto, non influenzerà in modo troppo incisivo il prezzo. Ciò significa che sarà comunque possibile acquistare delle buone cuffie auricolari con cavo in tessuto anche non dovendo spendere grosse cifre. Questo, di certo, sarà un ottimo investimento se abbiamo la consapevolezza di essere utilizzatori accaniti di cuffie. Moltissimi marchi noti, rendono disponibili modelli di auricolari in questa versione. Per certi versi, alcuni utenti prediligono questo particolare cavo, in quanto appare esteticamente più gradevole. Alcuni saranno a fantasia, altri colorati e altri ancora si adatteranno al meglio ad uno specifico stile. Se siamo utenti che non riescono a non considerare l’estetica, questa potrebbe essere una soluzione, oltre che funzionale, anche stimolante per la forte personalizzazione.

Siciliana laureata in Discipline dello Spettacolo e Comunicazione alla facoltà di Pisa. Appassionata di arte, musica e scrittura. Mi occupo di scenografia cinematografica e nel tempo libero scrivo romanzi in self publiscing. Mi diletto anche nella musica e nella pittura.

“La vita non sarebbe niente senza un pizzico di arte”

Back to top
menu
cuffieauricolariaccessori.it